Sei in : home > turismo e natura > itinerari di visita > Brughiera - San Bernardo - Novareia - Brughiera

Brughiera - San Bernardo - Novareia - Brughiera

Santuario di Nostra Signora della Brughiera (810 s.l.m.)

santuario di Nostra Signora della Brughiera
Santuario di Nostra Signora della Brughiera (visualizza l'ingrandimento)

II Santuario di Nostra Signora della Brughiera sorge in una zona ricca di castagni e pascoli, sul luogo dove la Madonna apparve a una pastorella muta donandole l'uso della parola. È costituito da due chiese, la più antica delle quali risale al XVI secolo, ed è collegato alla borgata di Bulliana, famosa per il presepio vivente che si rappresenta la notte del 24 e il pomeriggio del 26 dicembre, da una Via Crucis composta da 14 stazioni. Negli ultimi anni è diventato il Santuario più frequentato del Biellese Orientale.

Oratorio di San Bernardo (1402 s.l.m.)

oratorio di San Bernardo
Oratorio di San Bernardo (visualizza l'ingrandimento)

Nel 1307, subito dopo la cattura di Fra' Dolcino, venne edificata una cappella, ampliata a Santuario nel 1837 e lesionata dai fulmini il giorno dell'inaugurazione, venne riparata definitivamente nel 1939. Meta per molti anni di un partecipato pellegrinaggio, nel mese di giugno, da parte degli abitanti di Trivero.

Santuario della Novareia (746 s.l.m.)

santuario della Novareia
Santuario della Novareia (visualizza l'ingrandimento)

La chiesa attuale, iniziala nel 1713, sorge dove, narra la leggenda, intorno alla metà del XVI secolo, la Madonna apparve ad una donna anziana chiedendo che vi fosse edificata una chiesa. Nell'ultima domenica di luglio vi si celebra la "Festa dei ciclamini".

Brughiera (810 s.l.m.) - S. Bernardo (1402 s.l.m.) - Novareia (746 s.l.m.) - Brughiera (810 s.l.m.)
tempo di percorrenza: 4 ore e 30 minuti

vista dall'Oratorio di San Bernardo
Vista dall'Oratorio di San Bernardo (visualizza l'ingrandimento)

È il tratto più impegnativo delle Valli della Fede, tra quelli inseriti nel territorio della Comunità Montana Valle di Mosso, inerpicandosi immediatamente; si addolcisce poi entrando nel bosco ceduo, ma continua la sua costante ascesa fino all'Oratorio di S. Bernardo. È questo il punto più alto di tutto il tragitto, e, tempo permettendo, merita una lunga pausa: il panorama spazia a 360°, dal Monviso alle montagne della Lombardia, mentre l'Alta Valsessera si mostra in tutta la sua selvaggia bellezza.

Ci si tuffa quindi verso la Bocchetta di Stavello, e, dopo aver seguito il percorso fitness si scende decisamente, in mezzo al bosco, al Santuario della Novareia. A questo punto non resta che seguire l'ampia strada carrozzabile che porta a Castagnea da dove le Valli della Fede proseguono verso il Santuario del Cavaliere di Coggiola; mentre il nostro itinerario si dirige verso Trivero.

Per chi usufruisse dei mezzi pubblici è ora di prendere l'autobus e fare ritorno, chi avesse la macchina al Santuario della Brughiera invece, arrivato a frazione Lora, seguendo i paletti indicatori, entra nella "foresta parlante", al termine della quale sbuca nei pascoli delle Piane di Barbato, da questo punto solo discesa fino al Santuario.

Per i mezzi pubblici fare riferimento alle linee che fanno capo a Trivero [ Consulta gli orari sul sito dell'ATAP ].

Mappa, tappe e tempi di percorrenza

Visualizza mappa (JPEG - 896 Kb)

  • Partenza: Brughiera
  • Chiesetta Alpina - 1 ora e 15 minuti
  • Oratorio di San Bernardo - 1 ora e 45 minuti
  • Bocchetta di Stavello - 2 ore e 05 minuti
  • Santuario della Novareia - 3 ore
  • Trivero Centro Zegna - 3 ore e 45 minuti
  • Arrivo: Santuario della Brughiera - 4 ore e 30 minuti

Collegamento con altri itinerari

  • Itinerario Dolciniano
  • Grande Traversata del Biellese
  • Sentieri dell'Oasi Zegna

Punti di ristoro

  • Trivero Brughiera: Bar, Ristoranti, Ostello
  • Stavello: Bar-Ristorante
  • Trivero Centro Zegna: Bar
  • Trivero, frazione Lora: Bar, Ristorante
  • Prapiano: Agriturismo